Sabato 7 Gennaio 2017 – ore 22:00

Quando un collo di bottiglia e una cassetta di legno fanno la differenza…
Dietro il nome River Blonde si nascondono (ma neanche tanto) due musicisti romani innamorati del blues, della chitarra slide, della musica ricca di groove in generale. Un incontro che riesce spesso a sorprendere per l’efficacia delle performance live e un repertorio che mescola efficacemente pezzi originali e cover personalissime, intense canzoni e trascinanti momenti strumentali.
Il duo è formato da Stefano Tavernese (voce, chitarre elettriche, acustiche e resofoniche, strumenti a corde vari) e Guit-Armando Serafini (percussioni, chitarra) in uno spettacolo ad alta gradazione ritmica e sonica che spazia dalla musica tradizionale delle rive del Mississippi al rock contemporaneo, contaminato a volte da un tocco di celtica malinconia o caratterizzato da un beat trascinante degno di una danza africana.
“Sono due… ma sembrano quattro!” è il commento davanti al ‘volume di fuoco’ di RB.

Foto di Luca Cappellaro

River Blonde

Dietro il nome River Blonde si nascondono (ma neanche tanto) due musicisti romani innamorati del blues, della chitarra slide, della musica ricca di groove in generale.